Buona la prima!

Buona la prima!

Il Roccia Rubano Mixed Ability Rugby conclude la sua prima trasferta con un buon risultato sia sul campo che nella soddisfazione dello staff e nella avviata amicizia con il Chivasso Rugby onlus. Una giornata entusiasmante, una partita vera giocata con grinta dai nostri ragazzi sostenuti da facilitatori d’eccezione.

Un 3 a 2 sul campo, a favore del Chivasso, che racconta perfettamente lo spessore anche del confronto.

La lunga marcia iniziata poco più di un anno fa sui campi di via Borromeo ha raggiunto una tappa importante: la prima trasferta a tutti gli effetti e la partita vera giocata alla pari tra pari in pieno spirito rugbystico.

Pioveva sabato mattina su Padova e dintorni quando, nel buio il manipolo di atleti, accompagnatori e facilitatori prendeva posto sui due comodi pulmini messi a disposizione da IRPEA. Alla guida due piloni: la cosa di per se non era molto rassicurante ma comunque si va.

Fuori dalle lande piovose ed a sole appena sorto prima tappa diuretica e di rinforzo colazione all’autogrill. Si riparte, ci siamo tutti, perso nessuno, possiamo farcela. La giornata si è aperta ed un sole caldo illumina la catena delle Alpi occidentali già parzialmente innevate. Alle 11,15 con quasi un’oretta di ritardo arriviamo al campo di Chivasso scortati dall’accompagnatore che ci è venuto ad accogliere fuori dell’autostrada.

Presentazione veloce e via a cambiarsi. In spogliatoio distribuzione delle maglie “quelle con i numeri” come le chiamano i ragazzi per dare solennità all’evento. Due parole di benvenuto e poi via sul campo per una fase di riscaldamento pre-partita. Si nota subito che i ragazzi e le ragazze sono carichi: gli esercizi vengono eseguiti alla quasi perfezione da tutti.

Al momento del saluto iniziale la nostra squadra, che per l’occasione indossa la muta da gioco dei Rovinassi, riceve i complimenti per la maglia. Dobbiamo chiaramente spiegare che lo sponsor è quello scritto sulla spalla destra mentre quello scritto sulla spalla sinistra è il nostro talent scout a bordo campo. A proposito: ciao Secco.

Inizia la partita con la nostra squadra rinforzata da tre ragazzi del Chivasso e con alle ali, in via sperimentale, Mattia e Ricky7, due soggetti di peso. Facilitatori di lusso Valentina e Pavo già ingaggiati per il futuro.

Primo pallone giocabile e ci rendiamo subito conto che sarà rugby vero.

I ragazzi del Chivasso vengono dentro come schegge e impostano raggruppamenti che la nazionale vista ultimamente se li sogna! I nostri, qualcuno con lo sguardo smarrito, altri già carichi da una settimana, ci mettono poco ad entrare nel ritmo e nella circolarità del gioco. Rompiamo il ghiaccio con una meta in solitaria di Giampaolo. La reazione dei padroni di casa ci porta ad una lunga fase di raggruppamenti ed aperture nella parte centrale del campo con i nostri avversari che, più organizzati, prima dello scadere segnano due mete.

Una ruck del Roccia Rubano Mixed Ability con Ricky7 pronto a partire
Richy7 all’ala pronto a partire per andare in meta.

La ripresa ci vede più coinvolti in tutti i reparti e dopo due raggruppamenti consecutivi segniamo la meta del momentaneo pareggio. Pronta reazione dei casalinghi che segnano su bella azione corale. Nella parte finale dell’incontro tre nostri tentativi di liberare sull’ala finiscono in touche. La partita termina così, con il più tradizionale dei corridoi e grandi manate sulle spalle.
Sulle ragazze, quasi tutte impegnate in mischia, non servono commenti, come sempre per chi svolge il duro e invisibile lavoro sporco della conquista dei palloni.

Cerchio finale con reciproco scambio di ringraziamenti e congratulazioni per la bella esperienza condivisa.

Terzo tempo di sostanza allietato da un dolce di compleanno e da altri due gentilmente portati dal nostro Buba ma preparati dalla sua paziente signora.

Il terzo tempo della partita
Alla fine il terzo tempo!

Il rientro dalla prima trasferta procede un po’ a rilento per via di ben due soste tecniche e della presenza da Verona in poi di Nostra Signora della Pianura Padana: la Nebbia. Alle 20,30 parcheggiamo i pulmini nel cortile di IRPEA e ce ne torniamo a casa contenti e convinti di essere sulla giusta strada.

IndirizzoC/O Rubano Roccia Rugby
Via Borromeo, 35
Sarmeola di Rubano - Padova

© 2019. Rovinassi Old Rugby - Simone Bastianello - P.I. 05126620284 - All Rights Reserved.