Il Torneo della Birra

Il Torneo della Birra

Sesto Fiorentino. Torneo della Birra.

Il sole, crudele, domina il campo di battaglia e avvolge gli uomini nel suo caldo, soffocante abbraccio…

Gli Dei favorevoli giocano a carte e si dimenticano di noi. L’esito? Perso abbiamo perso, non ci sono pifferi né zampogne. Sotto le mura di Troia gli Achei del prode Checchelào e Simènnone sono stati battuti dai suoi figli; i figli di Troia, appunto, opliti di meticce sembianze soccorsi, per l’occasione, dalle tribù anatoliche scozzo-piemontesi, jesine e dei temibili cacciatori d’orsi abbruzzesi. A nulla è valso l’impegno delle rubanesi schiere, guidate dall’ardimentoso Talpìlle, il campione. Né fù sufficiente la dedizione del fido Spìnoclo, parente amato del campione. O la furbizia cara agli Dei dell’arguto Pavulisse. Aiace Maccamonio, il gigante dalla rutilante ascia, cade misero nella polvere del campo di combattimento, sacrificando una costola alla patria e alla ninfa Sukya, figlia di Zeus e della Cesira (meretrice calcidica) protettrice del sesso orale. Ma, i Numi volgendo lo sguardo altrove, non termina qui il triste giorno di questa guerra infinita. Davìdikos, il Rùmide guerriero, sfuggito a mille giavellotti e plurimi sputacchi, viene travolto da un masso di 100 chili lanciato su di lui dai 22 avversari. E soccombe, dopo spettacolare volo all’indietro. Farina, eroe di Sparta, infine, cede un suo ginocchio al campo, fra i lamenti dei feriti, nel sangue dei vinti.

Qui termina, finalmente, il giorno. Ma ancora sorgerà il sole e sul campo, ancora, correrà l’onore, il coraggio, la generosità dei Rovinassi, combattenti indomiti e bellissimi! No, non è finita qui.

Qui termina il giorno e s’alzano i pianti sulle pire degli eroi. I guerrieri si ritirano nei campi. E i campi si uniscono, perché dopo le battaglie è il tempo dell’amicizia, il più bello: il terzo. E allora s’innalzano i canti sacri dell’officiante Sandòkanos da Mikonos.

Viva il Rugby! Viva gli amici di Sesto, pugnaci avversari, autentici amici!

IndirizzoC/O Rubano Roccia Rugby
Via Borromeo, 35
Sarmeola di Rubano - Padova

© 2018. Rovinassi Old Rugby - Simone Bastianello - P.I. 05126620284 - All Rights Reserved.