Romano Marangoni

Allenatore-quasi-umano

Romano è un allenatore di vecchia pezza. Ama da sempre allenare le giovanili e sviluppare giovani talenti, alcuni dei quali hanno fatto parecchia strada; ma non nel senso che sono diventati camionisti. Per queste ragioni, evidentemente – l’età mentale dei giocatori e il loro talento ancora inespresso – ha accettato di allenare i Rovinassi.

Romano arriva dopo Secco, e un interludio con Skeja. Ha portato in squadra tecnica, voglia di migliorarsi e una maggiore attenzione al fitness. I suoi metodi potrebbero definirsi darwiniani, ossia selettivi: se sopravvivi puoi giocare.

Ma niente è meglio, per chiarirne il pensiero, delle sue stesse parole, rilasciate nel corso di una delle celeberrime “grandi interviste” e dal titolo “Romano allenatore assassino”:

  • Intervistatore Romano, tu che ami allenare le giovanili, come mai hai accettato di allenare gli Old?
  • Romano I xe veci, ma i xe anca come putei.
  • Cosa pensi di loro?
  • I xe bravi. Un fià cancari, ma bravi.
  • C’è un principio a cui ti ispiri per allenare?
  • Sì: finché c’è fiato c’è speranza.
  • Acio non sarebbe d’accordo.*
  • Mi e Acio semo soci… assa fare!
  • Romano, cosa c’è dietro l’angolo?
  • Ea porta del spolliatoio.
  • Grazie.
  • Figurate!

*[Acio: giocatore e impresario di pompe funebri]

IndirizzoC/O Rubano Roccia Rugby
Via Borromeo, 35
Sarmeola di Rubano - Padova

© 2018. Rovinassi Old Rugby - Simone Bastianello - P.I. 05126620284 - All Rights Reserved.