Torneo delle Mafalde 2018

Torneo delle Mafalde 2018

Consegnato al Gruppo Polis il ricavato del Torneo delle Mafalde.

È mercoledì 18 aprile. Sera. Dopo le coccole in campo per il consueto allenamento. I senescenti rugbisti, gli Old del Roccia, i Rovinassi, imbandiscono un succulento terzo tempo per un’occasione speciale: la consegna del ricavato del Torneo delle Mafalde – tenutosi lo scorso 10 marzo – al Gruppo Polis.

Il contributo, nello specifico, andrà a Casa Viola, una struttura dove alcune donne vittime di violenza e i loro bimbi trovano rifugio e la possibilità di un nuovo inizio per una vita migliore.

Oltre ai chiassosi rugbisti, fra cui alcuni rappresentanti delle squadre che a quel torneo hanno partecipato, sono presenti gli Assessori del Comune di Rubano Stefania Donegà e Alberto Rampado. Fanno gli onori di casa Fulvio Trevisan per il Roccia e l’Anonimo Pilone Polesano, Fabio Bego, per i Rovinassi.

Ogni discorso è accompagnato dalle incitazioni e dai cori dei presenti, questi ultimi di finissima fattura musicale e pregevole tessitura lessicale. Purtroppo, l’invito a condividere con noi una maggiore intimità, mostrando quella parte di sé che più richiama la fortuna, è gentilmente declinato dalle Autorità presenti. A ricevere il contributo per la Polis c’è la graziosissima Anna Marotta che intenerisce le cotiche, le anime e i cuori di molti duri combattenti della palla ovale, lasciando una scia di inconsolabili ammiratori. Troveranno costoro la forza di tornare in campo?

Tuttavia, al di là di ogni inevitabile goliardia – l’ambiente questo è – questo torneo e il piccolo contributo concreto che ne è derivato, testimoniano non solo dell’impegno sociale del nostro ambiente, della nostra voglia di sostenere chi ne ha bisogno, ma anche di un sentimento che ha un nome bellissimo: speranza.

Appuntamento all’anno prossimo, dunque!